così tanto per

Che strane le cose che succedono e ci circondano.
Un giorno pensi di aver raggiunto un traguardo e il giorno dopo ti ritrovi a dover ricominciare, si fa per, dire dato che di strada se ne è fatta, da capo.
Potrebbe paragonarsi ad una corsa a tappe, un giorno vinci, un giorno perdi, un giorno di accontenti, un giorno dai il doppio, a volte con il doppio dei risultati a volte con la metà dei risultati… ogni giorno c’è da affrontare o una grande salita o una lunga pianura ma il bello di tutto è che, normalmente, sei sempre in gruppo.
A volte devi farcela con le tue forze, come a cronometro o nelle salite più impegnative, ma questo ti forma, ti da sicurezza o ti fa scoprire i tuoi limiti, però bisogna sempre cercare di andare avanti… come dicevano in tempi passati: chi si ferma è perduto…
Beh in effetti la vita è strana… lo cantavano anche Cocchi e Renato…
Beh buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...