Caravaggio a Milano

Ho avuto la possibilità di andare a vedere questa magnifica opera del Caravaggio, La conversione di Saulo, a Palazzo Marino dove è stata esposta dopo il restauro che l’ha riportata agli antichi splendori ridonandogli una lucentezza naturale che colpisce.
Caravaggio, in molte sue opere, utilizza la luce per far risaltare i particolare e soprattutto in questo caso, dove nel simbolismo, Saulo prima di convertirsi è stato "colpito" da una luce accecante e tramortito da un tuono, che nel quadro è simboleggiato dal soldato che si tappa le orecchie dietro la spalla del soldato in primo piano sulla sinistra del dipinto.
Peccato che la visita duri poco ma vale davvero vederlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...